+393929967718 lun-ven 09:30-18:30 info@hellougo.com

Evviva i nonni, i loro occhi sinceri, occhi che custodiscono il bambino di ieri…

Essere nonni è essere genitori bis con la libertà e il disincanto che l’esperienza gli ha donato, con l’attenzione e la cura di quei piccoli gesti gentili che i nipoti ricorderanno per sempre e che scalderanno i loro cuori.

Perché essere nonni è tornare bambini?

Da luglio 2005 il 2 ottobre è la giornata dedicata ai nonni e non a caso nel calendario cattolico si celebrano gli angeli custodi. Custodi di quello che al giorno d’oggi è il vero limite della nostra società: il tempo. Il loro tempo diventa necessario per la cura della famiglia, per riuscire a mantenere l’equilibrio in casa e soprattutto per la cura dei nipoti. Quanti nonni dedicano il loro tempo libero, che siano pensionati o ancora lavoratori, ai nipoti? Li portano a scuola, vanno a prenderli, li curano quando sono malati per consentire ai propri figli di continuare ad andare al lavoro, li svezzano solo con cibo “home made” perché vale la regola “per loro solo il meglio” e fanno giochi che per i propri pargoli non avrebbero mai nemmeno immaginato di poter fare. Essere nonni è essere genitori bis con la libertà e il disincanto che l’esperienza gli ha donato, con l’attenzione e la cura di quei piccoli gesti gentili che i nipoti ricorderanno per sempre e che scalderanno i loro ricordi d’infanzia, saranno quelle “madeleine” capaci di riportare il buon umore e scaldare il cuore. Le buone pratiche dei nonni hanno il sapore delle generazioni passate, sono quella letteratura orale che costruisce la storia di ogni famiglia e che serve per scandire uno scambio e un patrimonio che si tramanda negli anni e arricchisce di personalità ogni individuo e lo rende diverso, curioso, stimolante. E’ dalle loro tradizioni che nasce il confronto, la relazione, la voglia di conoscere la diversità di ciascuno e il patrimonio familiare che ci si porta in giro una volta cresciuti. Perché loro sono quelle radici, a volte impercettibili, dalle quali non ci staccheremo mai.

I nonni donano ciò che è impossibile comprare e sempre più difficile da trovare: l’#amore

Importante ricordare in questa loro giornata che il loro valore è insostituibile poiché riescono oltre al tempo a donare un bene impossibile da comprare: l’amore. Quando i genitori sono lontani, presi da mille affanni, paure, tensioni di una vita ancora da costruire, conflitti di coppia, separazioni o altri gravi avvenimenti, i nonni sono sempre lì, quel porto sicuro che scalda il cuore di ogni bambino che con uno sguardo furbo sa che può ottenere ciò che vuole senza fatica, senza dimostrare, senza per forza essere educato. Quello che i nonni cercano è un valore che va al di là delle parole, è il sentirsi utili, darsi espressione e dare amore a chi sta vivendo l’esatto opposto degli over 65: la gioventù! Ed è proprio con quella loro consapevolezza, quella ormai giunta realizzazione del mondo che si rendono giovani anch’essi, stimolati, allenati a vivere non solo di ricordi ma in un presente che li rende parte attiva della società poiché utili, affidabili ed economicamente di supporto.

Salvaguardiamoli, non diamoli per scontati

Rimane da capire quanto questo loro essere nonni possa entrare in conflitto con la loro voglia di tempo libero, quanto si abusi della loro pazienza e del loro tempo. Quindi è necessario fare un appello ai figli che dovrebbero essere in grado di capire quanto la donazione dei propri genitori non debba essere considerata scontata, capirne confini e margini per poterli rendere dei nonni felici di voler contribuire anziché genitori obbligati ad aiutare.

Celebriamo la Festa dei Nonni con una promozione speciale

E UGO per celebrare al meglio la Festa speciale dei Nonni e la Giornata Nazionale degli anziani offre un’interessante promozione: da oggi fino al 2 ottobre puoi richiedere un Coupon sconto del valore di 10,00 € valido per i prossimi servizi in compagnia dei nostri UGO. Perché di nonni attivi ce ne sono tanti ma tanti altri hanno bisogno di sostegno e di attenzioni: quale miglior regalo se non quello che gli permetta di muoversi liberamente, magari con una persona che li accompagni proprio dai nipoti? Con il nostro servizio saranno presi per mano e guidati a casa dei familiari.

La partnership fra UGO e Flixbus 

E non solo: grazie alla rinnovata partnership con Flixbus i Nonni che desiderano prendere il pullman in tranquillità e sicurezza e viaggiare serenamente, saranno affiancati dai nostri UGO, pronti ad aiutarli nel raggiungere la stazione, nella salita e discesa dall’auobus e con la gestione di bagagli o eventuali carrozzine.

La medicina migliore per anziani e nonni che si sentono soli e abbandonati è il sorriso di un bambino, meglio se il proprio nipote!